Consulcesi: supporto consulenziale per le Professioni Mediche
Menu

Entra nell'Area Riservata

Hai dimenticato la tua password?

Non sei iscritto? Prova Gratis Consulcesi Club

Si possono rimuovere le informazioni su Google?

11/01/2022

Si possono rimuovere le informazioni su Google?

E’ possibile eliminare informazioni o notizie che ci riguardano dal principale motore di ricerca? Cosa si deve fare e quante di queste richieste vengono accettate?

In una sentenza della Corte di giustizia dell’Unione Europea del maggio 2014, la stessa ha stabilito che gli utenti hanno il diritto di chiedere ai motori di ricerca di rimuovere determinati risultati relativi alle query basate sul nome di una persona. Il motore di ricerca deve conformarsi qualora i link in questione siano “inadeguati, irrilevanti o non più rilevanti, o eccessivi“, tenuto conto di fattori di interesse pubblico, tra cui il ruolo dell’individuo nella vita pubblica.

Le pagine vengono rimosse dai risultati solo in risposta a query relative al nome dell’individuo. Google rimuove le url da tutti i risultati delle ricerche (fatte attraverso il suo motore di ricerca) relative al territorio europeo e utilizza segnali di geolocalizzazione per limitare l’accesso all’url dal paese della persona che ne richiede la rimozione.

Quante richieste di rimozione ha ricevuto Google dal 2014 ad oggi

È la stessa Google, attraverso il suo transparency report, a diffondere i principali dati relativi alle richieste di rimozione di determinate url. E proprio grazie all’ultimo aggiornamento del report scopriamo che dal 29 maggio 2014 ad oggi le richieste di rimozione sono state 1.210.861, mentre le url di cui è stata richiesta la rimozione sono 4.711.183. Nel periodo considerato, il percentuale di url effettivamente rimosse non raggiunge neanche la metà delle richieste considerate (48,4 contro 51,6). Non sono incluse in questo calcolo le richieste di rimozione di url ancora in attesa di revisione o per la cui elaborazione sono necessarie ulteriori informazioni. Ciò significa che la percentuale di richieste approvate è molto più bassa, se consideriamo il totale delle richieste avanzate.

Valutazione delle richieste

Google valuta ogni richiesta di rimozione caso per caso. In alcuni casi potrebbe chiedere ulteriori informazioni al soggetto che ha avanzato la richiesta, la quale viene sottoposta ad un esame manuale. Una volta presa una decisione, la persona riceve una comunicazione che la informa di tale decisione e che fornisce una breve spiegazione qualora Google non dovesse procedere con la rimozione.

Motivi della mancata rimozione

Alcuni fattori materiali che spingono Google a non rimuovere le pagine sono l’esistenza di soluzioni alternative, motivi tecnici o url duplicati. Google può anche determinare che la pagina contiene informazioni molto rilevanti per l’interesse pubblico. Determinare se i contenuti sono di interesse pubblico è complesso e può comportare la considerazione di diversi fattori, tra cui a titolo esemplificativo se i contenuti sono relativi alla vita professionale del richiedente, a un crimine del passato, a una carica politica o a una posizione nella vita pubblica, se i contenuti sono stati creati autonomamente, se sono documenti pubblici o se sono di natura giornalistica.