Indennizzo ferie non godute

Sempre più frequentemente i lavoratori della sanità richiedono la monetizzazione delle ferie non godute, ma prima di avviare la domanda potrebbe essere utile conoscere l’entità del possibile rimborso così da valutare in maniera corretta la convenienza della richiesta.

Le ferie non godute sono un problema per moltissimi operatori sanitari che a causa delle carenze di personale, non solo si trovano spesso a dover sostenere numerose ore di straordinari, ma non riescono a godere di periodi di riposoconsecutivi che permettano loro di ricaricare le energie e dedicare del tempo alla propria vita personale.È possibile richiedere la monetizzazione delle ferie non godute al proprio datore di lavoro quandoricorrono specifici e, ormai consolidati,parametri. Con questo utile strumento di calcoloin via preliminare si possono verificare gli importi potenzialmente recuperabili, che vengono definiti sulla base dei criteri adottatidai giudiciin materia ferie non godute. Infatti, in sede di giudizio i lavoratori ingiustamente privati dei loro riposi, possono ottenere un risarcimento la cui entità si basa principalmente sull’ultima busta paga ricevuta.

Calcolo dell’indennizzo ferie non godute

Campo obbligatorio numerico.
Campo obbligatorio numerico.
Campo obbligatorio numerico.

L’elaborazione del presente calcolo è indicativa ed è basata sulle normative vigenti, anche se l’aggiornamento e i calcoli sono curati con scrupolosa attenzione, il suo utilizzo non può comportare specifiche responsabilità per eventuali involontari errori e/o inesattezze. Se la tua richiesta presenta delle specificità richiedi una consulenza ai nostri esperti. I dati inseriti non vengono conservati e sono trattati in forma anonima solo ai fini del calcolo.

Consulcesi in questi anni ha difeso moltissimi lavoratori della sanità dalle condotte illegittime delle Aziende: turni massacranti, reperibilità, straordinari, mobbing, concorsi, licenziamenti.

In relazione alle ferie non godute in tempi molto brevi è stato possibile ottenere indennizzi cospicui comprensivi del rimborso delle spese di lite sostenute per la difesa. Il nostro team di legali ha ottenuto risultati positivi non solo per chi che pur avendo fatto richiesta non avevano ottenuto la monetizzazione delle ferie, ma anche per coloro ai quali l’Azienda datrice di lavoro aveva proposto di azzerare le ferie non godute consumandole prima della cessazione del rapporto, senza informare il lavoratore del fatto che questo avrebbe potuto comportare la rinuncia ad ingenti somme di denaro

Tutti i clienti Club hanno diritto ad avere gratuitamente una dettagliata consulenza legale in tutti gli ambiti del diritto del lavoro e, in particolar modo, in relazione alle ferie non godute, sarà possibile effettuare una valutazione dei presupposti per la presentazione della domanda di monetizzazione.

Istanza di accesso agli atti per ferie non godute, clicca qui per ottenere il modulo

News e approfondimenti che potrebbero interessarti

Vedi i contenuti