Menu

Segreto professionale e possibili eccezioni: quando il parere del medico serve alla giustizia

11/12/2017

Segreto professionale e possibili eccezioni: quando il parere del medico serve alla giustizia

Il segreto professionale è uno dei doveri fondamentali dello specialista e una delle regole essenziali della deontologia.

L’articolo 9 del Codice di Deontologia Medica lo include, infatti, tra gli obblighi generali del professionista sanitario. Anche il codice penale, attraverso gli articoli 326 e 622, precisa che non possono essere costretti a deporre, tra gli altri, medici, avvocati, magistrati, commercialisti e notai salvi i casi in cui hanno l’obbligo di riferirne all’autorità giudiziaria.

Rimane da chiedersi, allora: è valida ed utilizzabile, all’interno di un processo, la dichiarazione di un medico che viola l’etica professionale? Secondo la Cassazione, con la Sentenza n° 46588/17, la deposizione ha valore e il giudice se ne può servire per arrivare a una decisione anche di condanna, perché «non contravviene le disposizioni processuali previste a pena di inutilizzabilità». Secondo la sentenza della Cassazione, dunque, se un professionista – anche di sua spontanea volontà – decide di infrangere il dovere deontologico del segreto, fornisce una testimonianza valida che può essere utilizzata dalla magistratura per arrivare a sentenza. La dichiarazione fornita in Tribunale è utilizzabile anche se il professionista non è stato precedentemente avvisato dal giudice della possibilità di astenersi, obbligo che vale solo per i parenti e familiari dell’imputato.

Qual è il motivo? È vero che la dichiarazione trasgredisce il codice a cui lo specialista deve attenersi, ma in questo caso viene meno solo il vincolo deontologico – che resta dunque perseguibile presso l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri a cui appartiene –, mentre non costituisce infrazione delle norme di procedura e del processo. Per questo motivo, l’atto non può avere ripercussioni nella giustizia ordinaria, per cui la testimonianza resta valida ed efficace.

Se hai dubbi legali nello svolgimento della professione o nella vita di tutti i giorni, rivolgiti al nostro Pronto Soccorso Legale per una consulenza dedicata, rapida e professionale da parte dei nostri avvocati e consulenti legali.