Nuovi corsi FAD: le novità di ottobre 2023 per medici e professionisti sanitari

Si avvicina il termine ultimo per l’acquisizione dei crediti ECM per il triennio 2020-2022, con la scadenza dell’anno di proroga, e così il rischio di sanzioni per gli inadempienti. Anche nel mese di ottobre, Consulcesi arricchisce il suo catalogo FAD con nuovi corsi in formato multimediale

Sommario
  1. Dolore cronico e palliazione: un aggiornamento sulla cannabis terapeutica
  2. La malattia di Charcot-Marie-Tooth: dalla diagnosi al trattamento
  3. Prevenzione e promozione della salute: tra PNRR e nuove tecnologie
  4. Diabete e innovazione tecnologica: dal monitoraggio all’educazione
  5. Le infezioni associate all’assistenza sanitaria

È urgente più che mai acquisire i crediti formativi obbligatori previsti per medici e professionisti sanitari per il triennio 2020-2022. La scadenza, già prorogata di un anno, è fissata infatti al 31 dicembre 2023, come ricordato più approfonditamente in questo articolo.

Per favorire un aggiornamento puntuale e flessibile, nei tempi e nelle modalità, sulle più stringenti questioni medico-sanitarie, anche nel mese di ottobre, Consulcesi espande il suo catalogo ECM con nuovi corsi FAD. Sono cinque e spaziano nelle tematiche e nei formati: si va infatti dalla cannabis terapeutica, alle nuove tecnologie per la gestione del diabete, passando per la malattia di Charcot-Marie-Tooth fino alle infezioni correlate all’assistenza (ICA), e ancora, da video-lezioni a webinar interattivi.
Di seguito una breve presentazione dei nuovi corsi.

Dolore cronico e palliazione: un aggiornamento sulla cannabis terapeutica

Tra le tematiche che necessitano di essere indubbiamente approfondite, dai professionisti della salute così come dalla popolazione, in particolar modo in Italia, c’è la cannabis terapeutica. Con la sintetizzazione di nuovi prodotti e un mercato in crescita, infatti, questa continua ad essere al centro di importanti novità e cambiamenti sia negli aspetti scientifici e clinici che legislativi.

Caratteristiche del corso

Il nuovo corso di formazione multimediale, “Cannabis terapeutica: sfatare i falsi miti grazie alle evidenze scientifiche”, si propone di fornire competenze nel campo della preparazione di formulazioni galeniche in laboratorio, non mancando di approfondire la gestione di ricette, ordini e materie prime, oltre che la registrazione delle entrate e uscite. Tra gli argomenti trattati anche la storia, la chimica e la botanica delle piante, quindi l’utilizzo terapeutico (sia per patologie rimborsate dal Servizio Sanitario Nazionale che per quelle non), il sistema endocannabinoide e l’analisi chimica dei cannabinoidi e dei terpeni, insieme all’uso di strumenti analitici.

>> 6.0 crediti ECM

La malattia di Charcot-Marie-Tooth: dalla diagnosi al trattamento

Con un caso ogni 2.500 persone, la malattia di Charcot-Marie-Tooth (CMT), pur essendo rara, rappresenta la più diffusa patologia neurologica ereditaria del sistema nervoso periferico. Di questa ad oggi sono note circa 60 forme ma spesso non viene diagnosticata correttamente, anche a causa della limitata conoscenza delle sue caratteristiche tra gli operatori sanitari.

Caratteristiche del corso

Il corso ECM in formato di video-lezioni “Riconoscere, diagnosticare e curare la malattia di Charcot-Marie-Tooth (CMT)” offre una spiegazione chiara e dettagliata della malattia di CMT e delle neuropatie periferiche collegate. L’obiettivo è fornire una comprensione completa degli aspetti clinici e delle strategie di riabilitazione per questa malattia, con particolare riferimento ai medici di medicina generale e gli operatori sanitari che potrebbero trovarsi nella posizione di valutare e identificare i sintomi e i segni tipici di una neuropatia ereditaria.

>> 5.0 crediti ECM

Prevenzione e promozione della salute: tra PNRR e nuove tecnologie

In un momento storico come questo, in cui ci troviamo sempre più spesso a fronteggiare sfide sanitarie complesse tra malattie croniche, epidemie globali e crescenti problemi legati al benessere mentale, la promozione e la prevenzione della salute sono più cruciali che mai. La consapevolezza e l’adozione di comportamenti salutari, infatti, non solo migliorano la qualità della vita individuale, ma contribuiscono anche a alleviare il carico sui sistemi sanitari.

Caratteristiche del corso

In questo contesto, il corso L’assistente sanitario: il valore della prevenzione e della promozione della salute” esplora le politiche di prevenzione e promozione della salute, esaminando il ruolo cruciale dell’assistente sanitario, per offrire un aggiornamento su metodologie, pratiche e strumenti per creare e mantenere la salute nelle comunità. Durante il corso, verrà analizzato lo stato attuale della prevenzione e della promozione della salute, quindi il ruolo attuale dell’assistente sanitario. Saranno fornite competenze chiave, standard e criteri di qualità per sviluppare le abilità tecniche necessarie per raggiungere importanti obiettivi di salute. Tra gli argomenti approfonditi anche il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), la comunicazione con i giovani, l’attività di sorveglianza e ricerca epidemiologica, la promozione della salute nelle scuole, l’azione professionale nelle unità ospedaliere e la responsabilità professionale.

>> 10.0 crediti ECM

Diabete e innovazione tecnologica: dal monitoraggio all’educazione

Sensori glicemici, microinfusori, sistemi che consentono la somministrazione automatizzata di insulina, con le relative app per il monitoraggio glicemico da remoto: queste e tante altre le novità che provengono dal mondo tech e che stanno trasformando radicalmente la vita dei pazienti affetti da diabete.

Caratteristiche del corso

Il corso “Diabete 2.0: tecnologie innovative per il monitoraggio e l’educazione del paziente”, in formato video e corredato da slide, fornisce una panoramica dettagliata sull’impiego della tecnologia nella gestione del paziente diabetico, sia in ambiente ambulatoriale che durante il ricovero ospedaliero. Si esamina il ruolo della telemedicina nel monitorare dati clinici e livelli di glucosio a distanza, esaminando approfonditamente le caratteristiche e le indicazioni per la prescrizione dei principali sensori glicemici, inclusi quelli flash e in continuo, fino ai microinfusori e ai sistemi avanzati di infusione di insulina a circuito chiuso. Inoltre, il corso dedica spazio all’istruzione degli operatori sanitari del team diabetologico, al fine di facilitare l’individuazione dei pazienti idonei all’utilizzo della tecnologia e per garantire un’educazione continua ai pazienti diabetici. Ancora nel corso, inoltre, verrà esaminata l’applicazione potenziale della tecnologia nel trattamento del diabete in pazienti durante la gravidanza e in quelli con diabete di tipo 2.

>> 13.5 crediti ECM

Sarà disponibile in formato WEBINAR (il 10 ottobre dalle 16:30 alle 17:30), il seguente corso:

Le infezioni associate all’assistenza sanitaria

Le infezioni associate all’assistenza sanitaria (ICA) costituiscono una seria preoccupazione in ambito sanitario in tutto il mondo poiché possono portare a complicazioni anche gravi per i pazienti, aumentando il rischio di malattie e decessi. Inoltre, le infezioni ospedaliere sono un problema significativo in termini di costi per il sistema sanitario, richiedendo trattamenti aggiuntivi, prolungando l’ospedalizzazione e richiedendo risorse per il controllo delle infezioni. Questo problema è ulteriormente complicato dalla crescente resistenza agli antibiotici, che rende più difficile il trattamento delle infezioni.

Caratteristiche del corso

In questo contesto, il corso di formazione in modalità webinarLotta alle infezioni correlate all’assistenza (ICA): un confronto “clinico-legale” ha l’obiettivo di contribuire a creare ambienti sanitari più sicuri e ridurre l’incidenza delle ICA, concentrandosi sull’incremento delle competenze degli operatori sanitari e adottando un approccio basato sulla cultura della sicurezza. La formazione prevede un ampio spazio dedicato a domande e interazioni con i partecipanti, partendo dal confronto tra il mondo clinico e il mondo legale in materia di ICA attraverso il dibattito tra due esperti.

>> 1.8 crediti ECM

Di: Fabiola Zaccardelli

News e Approfondimenti che potrebbero interessarti

Vedi i contenuti