Menu

Nuovi corsi FAD: le novità di gennaio 2024 per medici e professionisti sanitari

11/01/2024

A gennaio Consulcesi lancia 4 nuovi percorsi formativi che spaziano dall’AI alla fisionutrizione, passando tra nuovi PDTA e algoritmi.

Nuovi corsi FAD: le novità di gennaio 2024 per medici e professionisti sanitari

Nuovo anno, nuova formazione! I nuovi corsi ECM disponibili sul Consulcesi Club a partire da questo mese guardano ai più recenti sviluppi che stanno interessando e che interesseranno sempre di più il settore Salute.

 

Trattamento avanzato dell’emergenza cardiorespiratoria

 

L’emergenza cardiorespiratoria (ACLS) rappresenta uno dei contesti medici più critici, richiedendo risposte immediate e competenze avanzate da parte degli operatori sanitari. In questi contesti, gli algoritmi decisionali giocano un ruolo centrale permettendo di ottimizzare il processo decisionale. Questi forniscono infatti una struttura chiara e sequenziale per valutare e rispondere a diverse condizioni, consentendo agli operatori di agire in modo rapido ed efficace. Dall’affrontare un arresto cardiaco refrattario alle sfide di una sindrome coronarica acuta, gli algoritmi guidano gli interventi, fornendo una bussola affidabile in situazioni ad alta tensione.

Caratteristiche del corso

 

Il corso “ACLS: algoritmi e casi clinici dell’Advanced Cardiovascular Life Support” emerge come una fondamentale risorsa formativa per i professionisti sanitari, rivestendo un ruolo cruciale nella preparazione e nell’addestramento dedicato alla gestione di situazioni di emergenza medica. Il corso fornisce infatti ai partecipanti le competenze avanzate necessarie per affrontare con prontezza e sicurezza emergenze respiratorie, arresti cardiaci, e condizioni prearresto cardiaco, sia in ambito ospedaliero che fuori dall’ambiente clinico. Attraverso l’utilizzo di linee guida e algoritmi decisionali, il corso mira a consolidare le conoscenze teoriche con l’esperienza pratica attraverso scenari clinici simulati. La formazione, basata su schermate multimediali e interattive, si conclude con un test di verifica per garantire una padronanza efficace delle competenze acquisite.

 

>> 9.0 crediti ECM

 

 

I nuovi PDTA tra inclusione e digitalizzazione

 

Il PDTA (Percorso Diagnostico Terapeutico ed Assistenziale) è uno strumento organizzativo e gestionale che sta prendendo sempre più piede nel nostro Servizio Sanitario Nazionale e Regionale. Questo, rappresenta uno sforzo organizzato per migliorare la qualità dell’assistenza sanitaria, ottimizzare le risorse e garantire che i pazienti ricevano cure efficaci e tempestive per specifiche condizioni mediche. Le sue caratteristiche principali includono la personalizzazione del percorso per adattarsi a una particolare patologia, il coordinamento delle cure tra professionisti sanitari, l’adesione a standard e linee guida cliniche, una sequenza temporale strutturata, il coinvolgimento attivo del paziente, il monitoraggio continuo del percorso, l’integrazione dei servizi sanitari e la riduzione delle disparità assistenziali.

Caratteristiche del corso

 

il corso ECM PDTA e interprofessionalità: dalla diagnostica molecolare alle pratiche inclusive in formato ebook parte da un’introduzione ai Percorsi Diagnostici Terapeutici ed Assistenziali per giungere all’approfondimento della diagnostica predittiva a livello molecolare: una nuova prospettiva nell’ambito dell’anatomia patologica per il percorso terapeutico dei pazienti oncologici. In particolare, guarderà ai PDTA per i pazienti affetti da tumore del colon-retto, a quelli dedicati ai pazienti con tumore polmonare, ma anche al concetto di ospedale inclusivo e alla formazione necessaria per affrontare le sfide della sanità digitale.

 

>> 15.0 crediti ECM

 

L’evoluzione degli scenari gestionali e assicurativi con l’IA

 

Negli ultimi anni, l’Italia sta vivendo una trasformazione senza precedenti nel settore sanitario, accelerata dall’implementazione dell’Intelligenza Artificiale (IA). Questa ha portato a miglioramenti significativi nella gestione sanitaria, permettendo di identificare pattern e prevedere risultati, facilitando la diagnosi precoce e ottimizzando la pianificazione del trattamento. Non solo, l’adozione dell’IA sta contribuendo ad una rivoluzione nell’erogazione dei servizi sanitari plasmando nuovi paradigmi nei settori assicurativi e gestionali.

 

Caratteristiche del corso

 

Il nuovo corso multimediale parte della collana ‘Legale’ di Consulcesi, “L’intelligenza artificiale negli scenari gestionali e assicurativi”, si propone di esplorare i contesti attuali e futuri della sanità italiana, concentrandosi sugli aspetti assicurativi legati al danno, sulla gestione del rischio e sulla sicurezza delle cure, inclusa un’analisi dettagliata sull’applicazione dell’intelligenza artificiale in questi ambiti. L’obiettivo principale è migliorare le competenze degli operatori sanitari per analizzare criticità e acquisire strumenti applicativi utili nel campo della medicina legale. Il corso affronta in modo integrato le tre tematiche chiave (danno, rischio, intelligenza artificiale), analizzando le sfide specifiche associate a ciascuna e proponendo soluzioni concrete. Destinato a professionisti della medicina legale operanti in diversi contesti, il corso offre video-lezioni arricchite da materiali didattici approfonditi.

 

>> 39.6 crediti ECM

 

Verso un benessere olistico con la Fisionutrizione

 

La crescente importanza della prevenzione e del supporto nella gestione delle patologie si riflette nella rapida diffusione tra i professionisti della salute verso un approccio medico orientato alla personalizzazione e a un adeguato apporto di micronutrienti. In questo contesto, la fisionutrizione, nuova metodologia medicalizzata, integra approcci clinici, fisiologici e biologici per gestire squilibri e carenze di macro e micronutrienti. Questo approccio innovativo studia in particolar modo il ruolo di acidi grassi, vitamine, oligoelementi, aminoacidi, probiotici e neurotrasmettitori, focalizzandosi su fenomeni legati allo stress ossidativo, esercizio fisico, flora intestinale e immunologia. Basata su principi di nutrizione, micronutrizione ed endocrinologia, la fisionutrizione incorpora anche discipline recenti come la nutrigenetica, con l’obiettivo di raggiungere equilibrio a livello alimentare, microbiotico, intestinale, ossidativo-infiammatorio, mitocondriale, cerebrale, metabolico ed ormonale.

 

Caratteristiche del corso

 

Il nuovo corso Fisionutrizione: un nuovo approccio alle carenze di macro- e micronutrienti”, in formato ebook, affronta il ruolo delle sostanze nutritive e delle carenze nutrizionali, esaminando l’interconnessione tra cibo, ambiente e salute. La formazione guarda inoltre all’importanza di un approccio personalizzato nella diagnosi e nelle cure, esaminando vari equilibri cruciali per il benessere psicofisico, tra cui aspetti emotivi, microbiota, permeabilità intestinale, detossificazione, aspetti metabolici e alimentari. Dalla detossificazione come primo passo della fisionutrizione, il corso si sofferma quindi sull’intestino come organo centrale nella medicina funzionale, approfondisce la teoria del secondo cervello, includendo, anche ma non solo, tematiche come la serotonina, la sindrome dell’intestino permeabile e la terapia micronutrizionale.

 

>> 4.5 crediti ECM

 

Fabiola Zaccardelli, BA (Hons) Journalism, University of Westminster