Corsi FAD: le novità di giugno per la formazione dei professionisti sanitari

Sostenibilità ambientale, fertilità, diabete e obesità, ma anche chirurgia di precisione e gestione del rischio clinico: sono queste le macroaree tematiche di più stringente attualità in ambito sanitario a cui Consulcesi dedica i suoi nuovi corsi ECM, disponibili da questo mese.

Continua l’impegno di Consulcesi nell’aggiornamento e nella formazione dei professionisti della salute sui temi più rilevanti del momento nel settore medico-sanitario. A giugno, l’azienda leader italiana nella formazione a distanza aggiorna il suo ampio catalogo ECM proponendo 5 nuovi corsi che spaziano da un’alimentazione sostenibile e funzionale, allo studio delle alterazioni del liquido seminale, non mancando di tornare su patologie in crescente diffusione come diabete mellito e obesità. Tante anche le novità approfondite da Consulcesi in materia di responsabilità professionale e risk management in relazione ai servizi di telemedicina, ma non solo, che sempre più stanno rimodellando il sistema salute.

Interventistica di precisione in cardiologia: i casi particolari

In Italia, le malattie cardiovascolari continuano a rappresentare la prima causa di morte e costituiscono uno dei più importanti problemi di salute pubblica, poiché principale causa di disabilità e invalidità ma grazie alla rapidità della ricerca scientifica e grazie alle nuove tecnologie si potranno gestire casi clinici sempre più complessi, rendere sempre più sicuri ed efficaci i trattamenti delle patologie cardiache, e ridurre notevolmente il rischio cardiovascolare globale.

Il corso di formazione “Cardiologia interventistica di precisione per casi clinici particolari”, che vede come responsabile scientifico Leonardo Calò, primario UOC Cardiologia del Policlinico Casilino di Roma, intende essere allora un’occasione di formazione e aggiornamento nell’ambito della diagnosi, della stratificazione del rischio, ma anche in materia di trattamenti farmacologici o chirurgici, fino alla gestione del follow-up.

Caratteristiche del corso

Il corso, in formato video corredato da slide, anche tramite l’ausilio di reali casi clinici tratterà in particolare pazienti affetti da coronaropatie ostruttive, aterosclerosi, sindromi coronariche acute e/o a rischio ischemico cardiaco o infarto miocardico e prevede l’approfondimento delle seguenti tematiche:

  • Stratificazione del rischio e valore del plaque burden
  • Follow-up dei pazienti sottoposti a PCI complessa
  • MINOCA: flowchart diagnostica ed opzioni terapeutiche
  • INOCA: flowchart diagnostica ed opzioni terapeutiche

>> 6.0 crediti ECM

Di: Fabiola Zaccardelli

News e approfondimenti che potrebbero interessarti

Vedi i contenuti
Torna su