Podcast Focus: Ostetriche contro i cambiamenti climatici, Vaccari (FNOPO): “Il nostro lavoro può contribuire ad abbassare le emissioni”

Intervista alla presidente della Federazione Nazionale degli Ordini della Professione di Ostetrica, Silvia Vaccari

Le ostetriche contribuiscono alla riduzione delle emissioni inquinanti attraverso pratiche come l'home visiting e la promozione dell'allattamento al seno, che riduce i rifiuti. La Giornata internazionale delle Ostetriche 2024 è dedicata proprio al cambiamento climatico, con lo slogan "Ostetriche: una soluzione vitale per il clima". Ce ne parla Silvia Vaccari, Presidente della Federazione Nazionale degli Ordini della Professione di Ostetrica.

Le richieste

La presidente Vaccari sottolinea che le ostetriche possono ridurre l'impronta ecologica migliorando la continuità delle cure. Questo modello assistenziale non solo ottimizza le risorse, ma tutela anche la salute di madri e bambini, riducendo la necessità di spostamenti e l'uso di latte artificiale. La Fnopo e la Confederazione Internazionale delle Ostetriche chiedono dunque investimenti e risorse per integrare l'assistenza ostetrica nella pianificazione sanitaria per la resilienza climatica.

Di: Arnaldo Iodice, giornalista

News e approfondimenti che potrebbero interessarti

Vedi i contenuti