Scuole di specializzazione area sanitaria 2021/2022: il concorso, la graduatoria e le iscrizioni

Il 26 luglio si è tenuta la prova per l’ammissione alle scuole di specializzazione dell’area medica che si è svolta in modalità informatica su tutto il territorio nazionale. Ecco cosa accade dopo il test.

Sommario
  1. Pubblicazione e procedure relative alla graduatoria
  2. Sessione straordinaria per i posti non assegnati al test specializzazioni medicina 2022
  3. Scuole di specializzazione 2021/2022 trattamento economico
  4. Le incompatibilità del percorso di specializzazione con altre attività
Il 26 luglio si è tenuta la prova per l’ammissione alle scuole di specializzazione dell’area medica che si è svolta in modalità informatica su tutto il territorio nazionale.

Pubblicazione e procedure relative alla graduatoria

La graduatoria unica di merito sarà pubblicata giovedì 11 agosto 2022 sulla pagina riservata di ciascun candidato presente su Universitaly. A partire dal 5 settembre i candidati potranno effettuare le loro scelte di tipologia e sede. Sarà possibile scegliere da una a tutte le tipologie, specificando un ordine di preferenza che a chiusura della procedura, cioè alle ore 12.00 del 12 settembre, non sarà più modificabile e/o integrabile. Come precisato anche nel bando, ogni qual volta si effettuerà una modifica della selezione occorrerà accertarsi che il salvataggio avvenga correttamente, in caso contrario rimarrà valida l’ultima selezione effettuata. Qualora il candidato non effettui alcuna scelta nei termini previsti dal bando, decadrà automaticamente dalla procedura concorsuale e non avrà alcun diritto di partecipare alle fasi successive.   L’assegnazione dei candidati sarà pubblicata il 14 settembre 2022 e, a partire da questa data e fino alle ore 12.00 del 23 settembre 2022, il candidato dovrà perentoriamente effettuare l’iscrizione alla scuola a pena di decadenza, cosicché il 4 ottobre 2022 il CINECA procederà alla pubblicazione degli esiti delle immatricolazioni sull’area riservata del portale di Universitaly.   Scuola specializzazione medici test 2022   In relazione alle iscrizioni e alle assegnazioni è opportuno ricordare che:
  • è precluso lo scambio di sede fra i candidati ammessi alle scuole di specializzazione
  • tutte le comunicazioni effettuate attraverso il portale di Universitaly hanno valore di notifica nei confronti del candidato che dovrà quindi farsi parte diligente e consultarla frequentemente.
 

Sessione straordinaria per i posti non assegnati al test specializzazioni medicina 2022

Al termine delle procedure di immatricolazione qualora dovessero esserci dei posti assegnati per i quali non è stata perfezionata l’immatricolazione, sarà attivata una Sessione straordinaria di recupero a partire dal terzo giorno lavorativo successivo a quello in cui gli atenei comunicheranno al CINECA gli esiti definitivi delle immatricolazioni (cioè il 5 ottobre 2022).   I posti disponibili saranno rimessi a disposizione di tutti i candidati inseriti in graduatoria che nella fase di scelta abbiano espresso almeno una preferenza per la tipologia e/o per la sede. Alla sessione straordinaria potranno partecipare anche i candidati decaduti per mancato perfezionamento dell’immatricolazione, nonché quelli già immatricolati che però non saranno ammessi qualora le attività didattiche siano già iniziate, questo per arrivare a raggiungere la massima copertura dei posti disponibili. Peraltro, coloro che sono già immatricolati una volta effettuata la scelta e l’immatricolazione attraverso la sessione straordinaria non potranno più accedere al posto precedentemente loro assegnato, quindi occorre valutare bene come procedere perché il bando in sostanza non ammette ripensamenti!   Al candidato che partecipa alla sessione straordinaria sarà assegnato il miglior posto possibile in ragione delle scelte effettuate e della posizione in graduatoria, anche in questo caso la mancata scelta, la mancata immatricolazione o il mancato inizio delle attività didattiche determineranno la decadenza del candidato dalla sua posizione.   Al termine di ogni sessione di riassegnazione, qualora ci siano ulteriori posti disponibili, verrà attivata nuovamente la procedura per le nuove assegnazioni.    

Scuole di specializzazione 2021/2022 trattamento economico

Dopo lunghe e travagliate vicissitudini legislative e giudiziarie, numerose delle quali ancora in corso, gli specializzandi hanno ottenuto la possibilità di ricevere un trattamento economico funzionale a permettere di svolgere il corso di specializzazione senza preoccupazioni economiche.   La parte fissa di 22.7000 euro all’anno a cui va aggiunto un ulteriore 15% di variabile fissato in 2.300 euro per i primi due anni e 3.300 euro per i successivi. I medici specializzandi sono iscritti alla gestione separata dell’INPS ed esentati dall’ IRPEF.   Le coperture assicurative di cui potrà beneficiare lo specializzando sono le stesse che l’azienda nella quale svolgono la loro attività garantisce ai propri dipendenti.  

Le incompatibilità del percorso di specializzazione con altre attività

Le normative, sulla base di quanto indicato dall’ Unione europea, prevedono che i medici specializzandi abbiano un trattamento economico adeguato proprio per dare loro modo di dedicarsi totalmente alla formazione e proprio per questo sono state previste delle specifiche incompatibilità.   I medici in formazione specialistica:
  • non possono iscriversi ad un altro corso di laurea, con eccezione per i dottorati di ricerca
  • non possono iscriversi al Corso di formazione specialistica in medicina generale
  • non possono svolgere in contemporanea l’attività di medicina generale o ambulatoriale
  • se svolgono un pubblico impiego dovranno essere collocati in posizione di aspettativa senza assegni
  • non possono svolgere attività libero professionali
  • non possono svolgere attività per conto del SSN anche se di natura precaria
  • possono effettuare sostituzioni a tempo determinato di medici di base ed iscrizione negli elenchi di guardia medica festiva, notturna e turistica
  Per approfondimenti sul tema, leggi anche l’articolo Scuole di Specializzazione: il concorso 2022
Di: Redazione Consulcesi Club

News e approfondimenti che potrebbero interessarti

Vedi i contenuti
Torna su