Menu

Bandi e finanza agevolata per le aziende sanitarie private

24/04/2023

Quali e quanti sono i bandi di finanza agevolata ai quali possono accedere le aziende sanitarie private? In questo approfondimento, redatto dal prof. dott. Marco Ginanneschi, commercialista, revisore legale e fondatore di Sercam Advisory, li analizziamo dividendoli tra europei, nazionali e regionali.

Bandi e finanza agevolata per le aziende sanitarie private

I bandi di finanza agevolata possono essere europei, pubblicati quindi dall’Unione Europea, oppure nazionali e regionali e in questo caso sono pubblicati dai vari ministeri del Governo italiano, oppure dalle regioni.

 

Le tipologie di agevolazioni per le imprese finanziate dai bandi sono diverse a seconda che si riferiscano a:

 

  • incentivi fiscali, i cosiddetti “crediti di imposta” ovvero un credito che l’operatore economico vanta nei confronti dello Stato e che può utilizzare in compensazione per pagare i tributi, abbassando l’importo dei debiti dovuti (tributi, iva, Inps, ecc.);
  • contributi a fondo perduto, cioè somme che le aziende ricevono e che non sono soggette a restituzione e non sono tassate;
  • finanziamenti a tasso agevolato, somme che le aziende ricevono e che sono obbligate a restituire con un tasso passivo vantaggioso;
  • le agevolazioni fiscali, che hanno lo scopo di alleggerire il carico fiscale.

 

Le diverse forme di agevolazioni elencate sono volte a incentivare l’imprenditoria attraverso iniezioni di liquidità e a fronte di investimenti che riguardino le seguenti spese ammissibili:

 

  • spese sostenute per l’acquisto di beni materiali e immateriali;
  • spese sostenute per l’acquisto di servizi;
  • spese sostenute per il personale;
  • spese di capitale circolante.

 

Si riportano di seguito le maggiori misure di finanza agevolata per professionisti e PMI del settore sanitario:

CONSULTA LA GUIDA SUI BANDI DI FINANZA AGEVOLATA PER MEDICI E PMI DI SETTORE SANITARIO SU CONSULCESI CLUB

 

 

 

 

Prof. Dott. Marco Ginanneschi Commercialista-revisore legale e fondatore di Sercam Advisory