logo

AREA RISERVATA

logo

Maratona di Roma: si corre insieme per sostenere l’ Unità Mobile nelle periferie

La Stracittadina di Roma di domenica 7 aprile diventa una vera e propria gara di solidarietà per offrire aiuto e assistenza alle persone più svantaggiate.
È questo l’obiettivo della campagna lanciata da Consulcesi Onlus, #SaluteXTutti, per sostenere e supportare l’Unità Mobile “Salute e Inclusione” in partenariato con ASL Roma 1, Policlinico Umberto I e Centro Nazionale per la Salute Globale.
Una iniziativa, questa, che mira ad offrire servizi socio-assistenziali ai più deboli siti specialmente nelle periferie, grazie ad un’equipe formata da un medico e due mediatori interculturali, e che fa parte di un progetto molto più ampio di “Sanità di Frontiera”,  che ha ricevuto il sostegno da parte anche della Santa Sede mediante l’Obolo di San Pietro, e di cui l’ideatore e presidente di Consulcesi Onlus, Massimo Tortorella, ha avuto modo di parlare direttamente con Papa Francesco.
In supporto dell’iniziativa, Consulcesi Onlus ha lanciato una raccolta fondi attiva sulla Rete del Dono che in pochi giorni ha raccolto ben 11mila euro, e si pone come obiettivo quello di raggiungere quota 50mila. L’impiego delle donazioni raccolte sarà trasparente e certificato grazie all’utilizzo della tecnologia Blockchain.
Alla Stracittadina di Roma parteciperanno anche i manager e i dipendenti del Gruppo Consulcesi, che hanno dato il via ad una vera e propria gara di solidarietà prestando il volto per la campagna social #SaluteXTutti pubblicando foto e video testimonianze. Inoltre, il loro percorso verrà tracciato grazie all’app RunOnChain che, tramite la tecnologia Blockchain, permetterà di visualizzare i tempi della corsa e decretare il miglior runner garantendo al contempo la trasparenza e la sicurezza dei dati.

Sostieni anche tu la nostra iniziativa #SaluteXtutti per l’Unità Mobile “Salute e Inclusione”: Dona ora!