AREA RISERVATA
Precedente Successivo

E-bola, il film. Con Fabrizio Pulvirenti, medico sopravvissuto: “vietato abbassare la guardia”

Alla ricerca di un vaccino per debellare ebola, sei ricercatori provenienti da diversi paesi si ritrovano a lottare contro l’epidemia in e-bola – sulle tracce dell’epidemia, “film formativo” – a metà tra thriller e documento divulgativo – in streaming gratuitamente da oggi su www.ebola-movie.com e al centro di una tavola rotonda istituzionale al ministero della salute. 

 

Tra i consulenti scientifici è coinvolto anche Fabrizio Pulvirenti, medico di emergency sopravvissuto a ebola. […]

Com’è ora la situazione dell’epidemia?

Ci sono ancora nuovi sporadici casi, nonostante da settimane si parli della fine di ebola. non bisogna abbassare la guardia, perché possiamo sconfiggere l’epidemia ma non la malattia”

Ha sempre detto che è diventato un simbolo solo perché è occidentale…

“Come dice Gino Strada, i diritti devono essere di tutti altrimenti sono privilegi. Io sono stato un privilegiato perché ho avuto cure e attenzioni più intense in quanto occidentale e perché sono andato volontariamente nell’occhio del ciclone, ma anche chi nasce da quella parte del mondo dovrebbe avere lo stesso livello di cure. Un grande merito di emergency è proprio quello di portare standard di cura occidentali nei paesi in cui opera”.

Dopo sei mesi, cosa ricorda più intensamente di quel calvario?

Tutto, ma forse il momento più emozionante è stato quando, appena uscito dalla terapia intensiva, ho ripreso contatto con i miei affetti“.

 

Subito GRATIS per te il film + tutti i servizi di Consulcesi Club, tra cui il corso FAD da 16 ECM su ebola, tutti i 50 ECM obbligatori per legge, la protezione legale completa e molto altro…

Per attivare gratuitamente e senza impegno la promozione prova, clicca qui