AREA RISERVATA
Precedente Successivo

In corsia gratis, medici risarciti

Hanno lavorato per anni in corsia tra il 1978 e il 2006 nell’epoca in cui gli specializzandi non erano retribuiti. Ora mostrano gli assegni dei risarcimenti dopo una causa promossa da Consulcesi, che ieri ha organizzato un convegno a Firenze: sono 110 i medici toscani risarciti. In totale, gli assegni valgono 3,4 milioni di euro.

Continuiamo nel nostro lavoro a tutela dei medici specialisti – afferma l’avvocato Marco Tortorellaforti ora anche di un recente e autorevole parere pro veritate che conferma la tesi che abbiamo sempre sostenuto, e cioè che in assenza di sentenze e normative chiare ed univoche sulla posizione dei medici immatricolati dal 1978 in poi, non si è formata la certezza del diritto necessaria per il decorso della prescrizione“.