Consulcesi: supporto consulenziale per le Professioni Mediche
Menu

Entra nell'Area Riservata

Hai dimenticato la tua password?

Non sei iscritto? Prova Gratis Consulcesi Club

Consulcesi Group: cambia passo e anche logo

17/01/2023

Il 2022 è stato un anno ricco di novità per il Gruppo Consulcesi, caratterizzato da nuove importanti alleanze e acquisizioni, con una spinta all’internazionalizzazione e l’avvio di progetti a sostegno dei più vulnerabili, primo fra tutti la nascita della Fondazione.

Consulcesi Group: cambia passo e anche logo

Il tradizionale meeting di fine anno ha visto la partecipazione di tutte le anime di Consulcesi Group ed è stata l’occasione per fermarsi un momento e ripercorrere la strada fatta finora, oltreché raccontare le fondamenta su cui si basa il futuro del Gruppo.

 

In questi due anni particolarmente difficili, tante le sfide e i cambiamenti che il Gruppo ha dovuto affrontare per giungere alla costruzione di una squadra di lavoro ancora più solida, esperta e in grado di operare sinergicamente. Fondamentali in questo processo di evoluzione, le nuove alleanze, in particolare quella che ha visto l’entrata di Gyrus Capital, società europea dedicata agli investimenti di trasformazione digitale nei settori della sanità e della sostenibilità.

 

Gyrus Capital

 

La recente acquisizione del 40% del Gruppo Consulcesi da parte di fondi assistiti da Gyrus Capital rappresenta infatti un importante acceleratore all’internazionalizzazione dell’azienda, già leader europea nella fornitura di servizi dedicati ai professionisti della salute.

 

Un potenziamento già consolidato da Consulcesi attraverso l’ampliamento della propria compagine societaria che ha visto l’acquisizione di QS Edizioni, SICS Editore e PKE, “al fine di ampliare e migliorare attraverso lo scambio di esperienze l’offerta editoriale digitale nel settore Health & Pharma”, ha ricordato Massimo Tortorella nel meeting.

 

Solo l’inizio questo di una strada che vuole andare oltre i confini nazionali ed europei, oggi ulteriormente possibile grazie al sostegno che Gyrus Capital si impegna a dare con la sua entrata di partecipazione. “L’intento di questa acquisizione sarà quello di sostenere la crescita del Gruppo che è ora pronto a è ora creare una piattaforma internazionale dell’healthcare”, ha ricordato Massimo Tortorella, fondatore e Presidente del Gruppo Consulcesi.

 

Tale obiettivo sarà raggiunto attraverso una serie di operazioni volte a “rafforzare le proposte digitali di formazione continua per operatori sanitari e aziende, insieme a una rete di comunicazione e informazione consolidata che può contribuire in modo significativo all’efficienza del servizio sanitario nazionale con benefici diretti ai pazienti”, come ha dichiarato Mirco Dilda, partner di Gyrus Capital.

 

Essere un key player nel settore Salute, però, per Consulcesi significa anche fare la propria parte verso le categorie di persone più fragili, in Italia come all’estero.

 

Fondazione Consulcesi

 

Così, in questa nuova era viene lanciata la Fondazione Consulcesi, attraverso cui il Gruppo sosterrà progetti rivolti alle fasce più vulnerabili, oltre che mettere a disposizione le proprie competenze core nella formazione dei professionisti sanitari.

 

La Fondazione, già attiva con importanti progetti grazie all’eredità del Gruppo Consulcesi impegnato da anni nel settore charity (con progetti che vanno dall’Eritrea all’Albania, dall’Ucraina alla Svizzera e all’Italia), proprio in questi giorni ha dato il via a un progetto volto a favorire l’inclusione dei bambini con disabilità. Realizzato con l’Associazione Divertitempo, questo progetto consiste in un percorso di otto appuntamenti che coinvolge bambini con difficoltà cognitive insieme a ragazzi normodotati, alla scoperta della Capitale. Negli incontri, che si svolgeranno a partire dal 2023, i bambini avranno l’opportunità di fare così “un viaggio nella storia e nel territorio ma anche dentro sé stessi, a tu per tu con la nostra capacità di rapportarci agli altri, senza pregiudizi, attraverso la conoscenza e la capacità di ascolto” come ha raccontato Simone Colombati, Presidente Fondazione Consulcesi.

 

La nuova pelle di Consulcesi: il nuovo logo

 

A comunicare visualmente il cambiamento, l’innovazione, le nuove energie, forze e obiettivi che animano Consulcesi c’è un nuovo logo. “Avevamo la necessità di realizzare una nuova strategia di brand e comunicazione che fosse capace di comunicare l’innovazione epocale del Gruppo. Il nuovo logo che oggi ho il piacere di presentarvi – ha raccontato Anita Pergola durante il suo intervento – intende rappresentare proprio questo: Consulcesi come unione di esperienze ed energie nuove, e allo stesso tempo riflettere la propensione verso l’innovazione e il dinamismo”, ha spiegato la Marketing & Communication Director di Consulcesi Group.

 

Il nuovo logo vede così un rinnovamento nel font in grado di comunicare freschezza e l’utilizzo del maiuscolo che riflette solidità e modernità. La lettera “o” viene valorizzata, “per rappresentare un vero e proprio mondo aperto, dinamico, capace di rispondere a esigenze mirate in maniera concreta”, mentre i colori blu e arancione, “diventano per noi sintesi di medicina e umanità, quindi non solo esperienza e tecnologia, ma al centro la persona”, aggiunge Pergola. “Il payoff We are different sottolinea il noi in un’accezione ampia. Non sono noi di Consulcesi, ma è noi insieme ai nostri clienti, noi insieme ai nostri partner, perché la nostra forza è l’unione.