Menu

Entra nell'Area Riservata

Hai dimenticato la tua password?

Non sei iscritto? Prova Gratis Consulcesi Club

Formazione ECM, Sanità in-Formazione la migliore FAD

28/09/2017

Formazione ECM, Sanità in-Formazione la migliore FAD

Formazione ECM, è Sanità in-Formazione (partner Consulcesi) il miglior Provider per la FAD.

Un aggiornamento professionale in medicina costante e di livello è alla base di un Servizio sanitario di qualità. Per questo motivo un numero sempre maggiore di professionisti sanitari decide di prendere parte a corsi di formazione ECM per accumulare i 150 crediti obbligatori per triennio e per perfezionare le proprie competenze.

Una delle modalità di fruizione di questi corsi più utilizzate è senza dubbio la FAD, ovvero la Formazione ECM a Distanza. I medici possono seguire lezioni su qualunque argomento comodamente da casa o dallo studio, senza dover chiedere permessi o assentarsi per ore (o a volte per giornate intere) per seguire corsi residenziali.

I Provider che forniscono ai medici corsi FAD sono tantissimi. Ma il migliore, secondo l’edizione 2017 dell’Annuario della Formazione in Sanità (la più autorevole guida italiana in questo ambito che raccoglie più di 4mila aziende che operano, a diverso titolo, nell’ambito della Formazione ECM) è Sanità in-Formazione, partner di Consulcesi.

Grazie ad oltre 98mila fruizioni di corsi FAD registrate nel 2016, il Provider ECM 2506 Sanità in-Formazione ha conquistato il primo posto della classifica “The Best Provider ECM 2016” nella categoria “Formazione a Distanza”, bissando il successo conseguito lo scorso anno. Successo reso possibile non solo dalla vastità dell’offerta formativa, garantita da oltre 150 corsi selezionati da un comitato scientifico d’eccellenza e disponibili sulla piattaforma messa a disposizione di tutti i medici da Consulcesi Club, ma anche grazie alla varietà e alla qualità dei corsi proposti. Il tutto attraverso 7 collane tematiche (Legale, Medicina, Sicurezza, Manageriale, Film Formazione, Lingue Straniere, Paziente Virtuale) che trattano argomenti di vario genere, pensati per coprire numerose aree di interesse.

Annuario della Formazione in Sanità 2017

Di seguito la classifica dei 10 corsi più seguiti nel corso del 2016:

 

1 – BLSD – PBLSD e manovre di disostruzione – Cardiopathos

Il corso propone la diffusione delle nuove linee guida sul BLSD – PBLSD in ambito extra-ospedaliero e intra-ospedaliero, al fine di far acquisire ai sanitari le nuove procedure sulla Rianimazione Cardio Polmonare ottimizzando l’assistenza in caso di arresto cardiaco. Il corso è associato al film formazione “Cardiopathos”, realizzato grazie alla collaborazione tra Falcon Productions e Sanità in-Formazione. Al termine del film gli stessi interpreti forniscono al medico le “pillole formative” del valore di 5 crediti ECM.

 

2 – Abilità di counseling in ambito sanitario

Con questo corso, attraverso la comprensione e l’approfondimento dei meccanismi biologici e cognitivi, l’operatore sanitario riesce ad acquisire una maggiore consapevolezza delle emozioni (sia proprie che altrui) e, soprattutto, dell’impatto che queste hanno sui comportamenti. L’obiettivo è migliorare sia la qualità che l’efficacia della relazione tra medico e paziente, grazie allo sviluppo di maggiori capacità empatiche e all’acquisizione di diverse competenze di counseling: ascolto attivo, riformulazione, tecniche motivazionali, gestione empatica dello stress e dei conflitti. Il corso, del valore di 15 crediti ECM, si compone di 11 lezioni e tre video ad introduzione di ciascun modulo tematico.

 

3 – Osteoporosi postmenopausale: diagnosi e trattamento

L’osteoporosi è una patologia ad elevata prevalenza, le cui complicanze implicano inabilità parziali o totali dei soggetti affetti e causano costi sociali ed economici molto elevati. L’eziopatogenesi è prevalentemente legata alla riduzione degli estrogeni, dovuta alla menopausa. “Osteoporosi postmenopausale: diagnosi e trattamento”, prevede l’inquadramento diagnostico (clinico, laboratoristico e strumentale) e terapeutico dell’osteoporosi postmenopausale e consente al camice bianco di migliorare la metodologia di terapia e l’inquadramento diagnostico e terapeutico dell’osteoporosi. Un test al termine delle quattro lezioni permette al medico di conseguire 6 crediti ECM.

 

4 – Acido o base? L’equilibrio vitale per l’uomo

Il corso, costituito da 5 moduli didattici del valore totale di 5 crediti ECM, descrive in modo dettagliato ciò che si verifica nell’organismo umano quando nel sangue aumenta la quantità di acidi e scende, di conseguenza, il valore del pH. Obiettivo è descrivere i principi base di una corretta alimentazione volta a modificare i fattori di rischio noti per le principali patologie del mondo occidentale.

 

5 – Epatite B

Circa un terzo della popolazione mondiale ha avuto o sta facendo i conti con una infezione da HBV. L’epatite cronica da HBV può diventare cirrosi o epatocarcinoma. Il corso “Epatite B”, del valore di 2 crediti formativi, guida il medico verso la corretta scelta delle differenti strategie terapeutiche da adottare, esaminando anche le cause del fallimento terapeutico, il monitoraggio del trattamento anche in gruppi particolari di pazienti

 

6 – Disfagia

Disfagia è il termine medico utilizzato per qualsiasi tipo di difficoltà o disagio che si prova al momento della deglutizione. Si tratta di un disturbo frequentemente osservato dai terapisti del linguaggio e dai logopedisti, soprattutto fra i pazienti più anziani e può avere gravi effetti sulla salute e, in generale, sulla qualità della vita. Il corso “Disfagia”, veloce e semplice in quanto composto da una sola lezione, permette al medico di acquisire le conoscenze fondamentali riguardanti i meccanismi fisiopatologici della deglutizione.

 

7 – Clicnical governance: dalla gestione del rischio clinico al miglioramento della qualità

La Clinical Governance, ovvero l’organizzazione e lo svolgimento dell’intera attività di una struttura sanitaria, è un ingranaggio fondamentale del sistema salute di un Paese. Il corso “Clinical Governance: dalla gestione del rischio clinico al miglioramento della qualità”, descrive la cultura del rischio clinico coinvolgendo gli operatori attraverso uno sviluppo di maggiore consapevolezza del proprio ruolo. Il corso si compone di 9 lezioni, con relativi test di fine lezione, e vale 10 crediti per la Formazione ECM.

 

8 – Trattamenti del nodulo tiroideo benigno

Il nodulo tiroideo è una condizione anatomo-clinica costituita da accrescimento volumetrico più o meno circoscritto del parenchima tiroideo. Si tratta di una patologia che riguarda il 5% della popolazione e aumenta con l’età. La scelta terapeutica in presenza di noduli tiroidei comprende diverse opzioni, la cui indicazione varia in base alla diagnosi. Il corso “Trattamenti del nodulo tiroideo benigno”, del valore di 4 crediti ECM, ha come obiettivo quello di aiutare i camici bianchi proprio nella ricerca della diagnosi più corretta.

 

9 – Disturbi respiratori e del sonno e prevenzione dei danni cardiovascolari. Diagnosi e terapia dell’ipo-ossigenazione – Parte 1

Respirare male significa subire un drastico calo delle proprie prestazioni celebrali e un aumento dei danni cardiovascolari. Prevenire le complicanze ed intercettare la malattia nelle sue fasi più precoci risulta dunque fondamentale. Il corso ha lo scopo di favorire il dialogo e la condivisione tra medici delle varie discipline, per migliorare gli esiti terapeutici e informare i pazienti dell’esistenza di nuovi protocolli capaci di migliorare, da subito, la qualità della loro vita.

 

10 – Disabilità motorie, riabilitazione e sport. Un approccio terapeutico globale – No Limits

Il corso affronta il tema delle disabilità motorie dal punto di vista clinico e psicologico. In particolare, si sofferma sull’evoluzione della ricerca in ambito tecnologico per gli ausili e l’assistenza alle persone con disabilità a sostegno della loro autonomia nel quotidiano, nelle relazioni sociali e nelle loro attività, anche sportive. Il percorso didattico proposto si articola in tre moduli tematici: Il primo, dedicato alle disabilità motorie, parte dalle patologie causa di disabilità ponendo l’attenzione su quelle di natura traumatica, in particolare le lesioni midollari, la loro classificazione, trattamento e sulla prevenzione delle complicanze. Il secondo propone un focus degli studi e della ricerca sull’evoluzione degli ausili per persone con disabilità. Il terzo, infine, si propone di analizzare gli aspetti ludo-terapeutici della pratica motoria proponendo approcci, conoscenze e modalità di avviamento all’attività motoria adattata ed alle differenti discipline sportive per i soggetti con disabilità

 

L’importanza della Formazione ECM è per noi fondamentale al fine di tutelare gli interessi di tutti i medici e offrire loro un servizio di qualità ed eccellenza. Tutti i corsi sono accessibili gratuitamente all’interno di Consulcesi Club.