Consulcesi: supporto consulenziale per le Professioni Mediche
Menu

Entra nell'Area Riservata

Hai dimenticato la tua password?

Non sei iscritto? Prova Gratis Consulcesi Club

Formazione ECM: sconto del 50%, 100 crediti compresi, con Consulcesi Club

14/11/2022

A poco più di un mese dalla chiusura del triennio formativo 2020-2022, Consulcesi si fa ancora più vicino ai professionisti sanitari che devono acquisire i crediti obbligatori con uno sconto del 50%, compresi 100 ECM, sull’iscrizione al Club. Un pacchetto esclusivo che dà accesso a oltre 250 corsi, news, assistenza legale e molto altro.

Formazione ECM: sconto del 50%, 100 crediti compresi, con Consulcesi Club

Si avvicina sempre di più il termine ultimo del triennio formativo 2020-2022.  Entro il prossimo 31 dicembre, Medici e Sanitari dovranno aver acquisito, al netto di esoneri ed esenzioni, 150 crediti ECM.

 

Consulcesi, da sempre vicino ai professionisti della Sanità, in occasione del Black Friday offre un esclusivo sconto del 50%, compresi 100 ECM, su Consulcesi Club.

 

Entrare a far parte del Club significa avere accesso a oltre 250 corsi online e 1.000 crediti ECM, ad assistenza legale in ambito civile, penale, lavorativo, e consulenze sulle coperture assicurative più adatte alle esigenze professionali e private.

 

Ma l’esclusiva membership permette anche di avere news e aggiornamenti quotidiani sul mondo della Sanità, approfondimenti su temi legali, giuslavoristici e di responsabilità professionale e di accedere alle più prestigiose risorse scientifiche come World Scientific Press e vaste banche dati. Il Club si prende cura del benessere del professionista a 360 gradi, con soluzioni e convenzioni per i viaggi e il tempo libero.

 

Black Friday: Sconto del 50%, compresi 100 ECM

Mettiti in regola con la formazione obbligatoria entro il 31 dicembre. Approfitta dell’offerta, entra in Consulcesi Club.

Scopri l'offerta

 

La formazione ECM 

 

Riconosciuti Best Provider ECM nella formazione a distanza Consulcesi, grazie all’impiego delle ultime tecnologie, offre un aggiornamento all’avanguardia attraverso risorse multimediali: dagli ebook ai peculiari film-formazione, fino ai corsi interattivi sviluppati sull’utilizzo del paziente virtuale e corsi multimediali.

 

Il catalogo FAD (formazione a distanza) che permettere a tutti di conseguire i propri crediti in totale libertà, quando e dove si vuole, è suddiviso in sei collane tematiche: Covid-19, Medicina, Lingue, Manageriale, Sicurezza, Legale.

 

Grazie alla tecnologia blockchain utilizzata da Consulcesi, è inoltre possibile verificare in ogni momento la formazione ECM effettuata, nel totale rispetto della privacy.

 

Le ultime novità ECM Consulcesi 

 

Ogni mese l’offerta si arricchisce di nuovi corsi FAD sulle tematiche di maggior attualità e rilevanza, spaziando tra le diverse specializzazioni e ambiti di ricerca.

 

Tra le ultime novità nel catalogo Consulcesi disponibili a partire dal mese di novembre ben due nuovi corsi su una delle tematiche tabù per eccellenza: il benessere sessuale femminile, esplorato con la nota ‘Divulvatrice’ Violeta Benini in “Perineo felice: la riabilitazione del pavimento pelvico” e con Marzio Angelo ZulloPresidente di AIUG (Associazione Italiana di Urologia Ginecologica e del Pavimento Pelvico) in “Ginecologia estetica e funzionale”.

 

A questi si aggiungono il corso dedicato al ruolo della nutrizione e della nutraceutica nella performance sportiva curato da Emilio Buono, nutrizionista sportivo di campioni d’élite e formatore professionale, quello sull’applicazione dell’Eco-FAST in situazioni emergenziali e la formazione sulla corretta gestione dei rifiuti sanitari.

 

Cosa succede se non si adempie all’obbligo formativo 

 

Se è vero che in caso di mancato adempimento ogni professionista deve fare riferimento al proprio Ordine di appartenenza, azioni disciplinari che possono includere sanzioni e perfino sospensione dall’attività professionale sono già stati annunciate come possibili conseguenze.

 

Oltre a queste ipotesi, c’è un coinvolgimento diretto anche delle assicurazioni professionali. Secondo quanto stabilito dalla legge del d.l.152/2021 Disposizioni urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e per la prevenzione delle infiltrazioni mafiose,  a partire dal triennio formativo 2023-2025, l’efficacia delle polizze assicurative è condizionata all’assolvimento in misura non inferiore al 70% dell’obbligo formativo individuale.

 

A vent’anni esatti dall’istituzione dell’obbligatorietà della formazione continua in medicina con il Programma nazionale ECM, l’aggiornamento dei professionisti si rivela ancora uno dei migliori alleati per il miglioramento delle cure e dell’assistenza sanitaria che un Paese deve fornire. Oggi più che mai, il rapido sviluppo che investe ogni aspetto del settore Sanità sotto la spinta dell’innovazione tecnologica e della ricerca medico-scientifica, fanno sì che l’aggiornamento continuo dei medici e degli altri operatori sanitari sia unanimemente considerato “requisito indispensabile per svolgere l’attività professionale”.