AREA RISERVATA

Concorsi pubblici, TFR e responsabilità professionale: la “top 3” dei casi legali che preoccupano i medici

I quesiti più frequenti che i camici bianchi rivolgono a Consulcesi & Partners, il network legale d’avanguardia nato sulla scia delle ventennali vittorie di Consulcesi nei tribunali di tutta Italia al fianco dei medici

Scorrimento graduatorie nella Pubblica Amministrazione, recupero dell’illegittima trattenuta in busta paga del 2,5% per TFR dei dipendenti pubblici, onere della prova nell’ambito della responsabilità professionale sanitaria. Sono questi i grattacapi legali che più frequentemente attanagliano i medici, raccolti attraverso le segnalazioni giunte a Consulcesi & Partners, network legale che comprende le migliori law firm dislocate su tutto il territorio nazionale, nato sulla scia delle ventennali vittorie di Consulcesi nei tribunali di tutta Italia al fianco dei professionisti della sanità. Troppo spesso, infatti, gli italiani hanno dovuto abbandonare la speranza di far valere i propri diritti in sede civile: secondo l’ultimo rapporto “Cittadini e Giustizia Civile” dell’Istat, negli ultimi tre anni ben 1 milione 555 mila persone hanno deciso di rinunciare ad avviare una causa civile per il timore di sostenere costi troppo elevati rispetto al vantaggio conseguibile (30,8%), per l’incertezza dei tempi di svolgimento (25,6%) o dell’esito favorevole (15,5%).

Per far fronte a questo insostenibile deficit di giustizia, con particolare riferimento alla classe medica penalizzata da ritmi di lavoro che raramente concedono spazio per risolvere i problemi della vita quotidiana, Consulcesi & Partners offre soluzioni “chiavi in mano”: la prima consulenza, infatti, viene svolta comodamente a domicilio, nella casa o nell’ufficio del cliente che ne fa richiesta: a disposizione, dunque, un servizio completo di consulenza ed assistenza, sia stragiudiziale che giudiziale, in tutte le aree di interesse legale, oltre a quelle fiscali e tributarie. 

Contratti, diritti reali, lavoro, amministrativo, responsabilità medica, diatribe condominiali, problematiche legate alla privacy: ogni cliente, tanto il medico quanto il comune cittadino, dopo aver contattato uno degli oltre mille consulenti che rispondono al numero verde 800.122.777 o sul sito www.consulcesiandpartners.it, riceverà da questi una visita in cui avrà la possibilità di esporre il problema e di trovare pieno supporto nella raccolta della documentazione necessaria per procedere. A quel punto sarà indirizzato verso i professionisti più adatti alle sue esigenze, in modo da affrontare al meglio il sempre difficile iter giudiziale o, quando sarà ritenuto conveniente, quello stragiudiziale. Il tutto si accompagna ad un vantaggio di non poco conto: il cliente avrà la possibilità di conoscere preventivo e onorario sin dal principio e non dovrà temere i sempre più diffusi aumenti che fanno lievitare preventivi che, ad un primo sguardo, erano sembrati allettanti.

Tra gli scopi primari di Consulcesi & Partners, infatti, c’è quello di porre il cliente nella migliore condizione possibile per valutare, in modo concreto, l’opportunità di accedere al servizio di assistenza legale potendo conoscere, in modo chiaro e preventivo, l’esborso complessivamente necessario per le prestazioni fornite. Il costante monitoraggio del servizio reso al cliente pone quest’ultimo al centro di un’intensa quanto continua attività di verifica affinché vengano mantenuti standard qualitativi ed informativi di assoluto livello, venendo così monitorate tutte le fasi relative alla gestione del cliente in un’ottica di ricerca della migliore efficienza e funzionalità del servizio.