Consulcesi: supporto consulenziale per le Professioni Mediche
Menu

Entra nell'Area Riservata

Hai dimenticato la tua password?

Non sei iscritto? Prova Gratis Consulcesi Club

Covid: tante vittime tra i medici. Da Consulcesi sostegno e tutela legale

16/12/2020

Covid: tante vittime tra i medici. Da Consulcesi sostegno e tutela legale

I medici e gli operatori sanitari stanno dando la vita per tutti noi e Consulcesi mette a disposizione una serie di servizi per aiutare la categoria a superare questo momento difficile.

Infatti, anche la seconda ondata è caratterizzata da nuovi lutti tra gli operatori sanitari a causa della pandemia di Covid e i numeri negli ospedali rivelano che i medici sono stressati, a rischio burn out, con scarse protezioni individuali.

Consulcesi da sempre è al fianco della categoria medica e proprio durante la pandemia ha messo a disposizione la propria esperienza con servizi professionali gratuiti che vanno dalla tutela legale sul luogo di lavoro al telefono rosso per segnalare aggressioni in corsia o richiedere sostegno psicologico.

Per mettersi in contatto il team di avvocati di Consulcesi basta inviare una richiesta tramite il sito web o chiamare l’800122777.
I nostri esperti sono a disposizione per chiarire dubbi, rispondere a domande sui temi assicurativi, contrattuali, pensionistici. Ormai quasi tutte le attività tipicamente processuali si possono svolgere per via telematica. E on line si trovano sempre più di frequente servizi legali offerti da aziende che hanno creato in tutto il Paese una vasta rete di assistenza con diversi studi legali specializzati nelle materie più diverse. Nel nostro caso, un’esperienza di oltre 20 anni al fianco dei medici nelle aule dei tribunali, rende Consulcesi il punto di riferimento per i camici bianchi di tutta Italia.

Richiedere i servizi di tutela legale è molto semplice. Il medico inserisce direttamente sul sito il suo quesito giuridico. Questo viene inoltrato al legale più idoneo a gestirlo, che valuta la richiesta, e in breve tempo contatta il cliente per fornire il primo supporto necessario.
Un avvocato a portata di click, insomma, senza il problema di dover prendere un appuntamento da incastrare con tutti gli impegni quotidiani.

Una recente indagine condotta da un sindacato medico tra gennaio e febbraio 2020 rivela che ben il 55,4% di personale sanitario ha affermato di essere stato personalmente vittima di violenza. Nel 76,52% dei casi si è trattato di aggressioni solo verbali.
Proprio per dare un sostegno ai medici e agli operatori sanitari, Consulcesi  ha attivo il Telefono Rosso attraverso il numero 800620525 per accogliere segnalazioni di aggressioni in corsia. Oltre alla tutela legale gratuita alle vittime di aggressioni, Consulcesi si batte per ricreare un sano rapporto medico-paziente. In tal senso va la proposta di istituire l’Arbitrato della Salute, una camera di compensazione tra le parti, tesa a raffreddare quel clima di intolleranza che ha preso di mira il mondo medico sanitario con una escalation di aggressioni e un susseguirsi di denunce nei confronti degli operatori, con conseguente aumento del ricorso alla medicina difensiva.

Per mettersi in contatto il team di avvocati di Consulcesi basta inviare una richiesta tramite il sito web o chiamare l’800122777.